ConfrontiAssisi cosa é

Perché ConfrontiAssisi

ConfrontiAssisi è un luogo per consentire uno scambio ragionato sulle politiche locali del territorio assisano. Non è una lista elettorale, non è un soggetto politico, né ha come scopo la formazione di una qualche linea politica condivisa, ma solo quello di favorire la rappresentazione più larga possibile delle diverse prospettive ed analisi politiche, di studi e contributi di esperti, di esigenze significative della cittadinanza. Starà eventualmente ai soggetti politici organizzati prendere o meno in considerazione quanto sarà prodotto.

Nasce dall’esigenza di creare uno spazio dove poter dialogare sul governo della comunità locale, dopo aver constatato che di fatto non ci sono più luoghi aperti e condivisi di incontro dove si possano scambiare vedute, progetti e analisi. E laddove questi luoghi si aprono, rimangono esclusivamente nell’ambito della dimensione mediatica, che impone ad ogni contenuto la propria natura di brevità, temporaneità e semplificazione.

Nessun contenuto complesso trova spazio nella dinamica della comunicazione corrente, dei social media, poiché la connotazione impressa da questi ai contenuti ne esige la delimitazione sull’attualità con eventuale annessa ed altrettanto istantanea reazione.

Ma la politica necessita dell’elaborazione del complesso, della reperibilità di queste elaborazioni, del confronto ponderato delle stesse, pur nella differenza dei principi e valori di riferimento che sono alla base di ogni diversa appartenenza e visione politica.

Uno scambio proficuo e virtuoso di opinioni e approfondimenti non può essere ricercato nella sequenza cronologica del flusso dei post o dei comunicati stampa, ma ha bisogno della stabilità e reperibilità dei contenuti, e pertanto della composizione degli stessi all’interno di una struttura che ne faciliti accesso e identificazione.

È per questo che il luogo pubblico, facilmente accessibile da chiunque, non può che essere, nelle attuali condizioni date, un sito web dove possano essere trattate le tematiche che normalmente le pubbliche amministrazioni affrontano nell’esercizio del proprio mandato.

Queste macro-aree, rifacendosi alla tipologia standard delle deleghe amministrative, sono state individuate in: Cultura e Turismo, Economia, Urbanistica, Scuola e Formazione, Società, a cui si aggiungono le sezioni Politica intesa come il riferimento complessivo di ambiti specifici e Dati e Statistiche, nella quale si raccoglieranno i dati che si produrranno nel corso di ricerche volte a costituire una attendibile fonte di informazione su cui basare le proprie analisi.

Essendo fondamentale, nelle intenzioni dei promotori, lo scambio delle prospettive, e delle analisi, va da sé che questo non può che basarsi sulla differenza, divergenza ed anche conflitto di quanto espresso. Ma proprio questa dinamica dei confronti costituisce l’elemento arricchente di ogni singola opinione che in questo scambio trova la propria fondatezza o la propria smentita o che comunque offre al pubblico dibattito risorse differenti per la formazione di un giudizio individuale.

Si richiederanno di volta in volta contributi su temi specifici a chi si ritiene rappresentativo di una specifica visione o di una particolare competenza.

Criteri di stesura

Tutti i testi dovranno rispondere ad un criterio di stesura che tenga conto di alcuni principi ritenuti importanti dai promotori dell’iniziativa:

  • Temi – i temi trattati nei contributi dovranno afferire alle macro aree sopra elencate
  • Argomentazione – le opinioni espresse dovranno essere opportunamente argomentate e giustificate e non essere semplicemente basate su una sequenza di affermazioni
  • Documentazione – si dovrà fornire, nei limiti del possibile e del tema trattato, una opportuna documentazione a sostegno di quanto sostenuto
  • Propositività – Il tono dovrà essere propositivo e non di pura contrapposizione. La contestazione di altrui posizioni, dovrà comunque essere basata su principi di argomentazione e documentazione.
  • Nessuna propaganda – Non sarà pubblicato nessun testo di semplice propaganda elettorale

Diffusione dell’iniziativa.

La pubblicazione di nuovi articoli avverrà attraverso comunicati su testate web e su gruppi locali sui social media, non volendo però essere l’avvio di un dibattito on line.

Eventuali richieste di pubblicazione di propri contributi potrà essere inoltrata a info@confrontiassisi.it. I promotori dell’iniziativa valuteranno la rispondenza di quanto proposto ai criteri di stesura sopra indicati

Pagina Facebook dedicata.

Sarà aperta la pagina Facebook ConfrontiAssisi, in cui saranno pubblicati gli abstract degli articoli rimandando al sito per la loro versione integrale. Non saranno attivate le funzioni “mi piace” e “commenta”.

Eventuali richieste di pubblicazione di propri contributi potrà essere inoltrata a info@confrontiassisi.it. I promotori dell’iniziativa valuteranno la rispondenza di quanto proposto ai criteri di stesura sopra indicati.

Sarà aperta la pagina Facebook ConfrontiAssisi, in cui saranno pubblicati gli abstract degli articoli rimandando al sito per la loro versione integrale. Non saranno attivate le funzioni “mi piace” e “commenta”.

Eventuali richieste di pubblicazione di propri contributi potrà essere inoltrata a info@confrontiassisi.it. I promotori dell’iniziativa valuteranno la rispondenza di quanto proposto ai criteri di stesura sopra indicati.

I promotori

1

2

3

4

5

Comments are closed.

Seguici

Flickr  Vimeo  Twitter  Facebook